RIOT STUDIO

Manifesto

Questo workshop è un processo critico in cui possiamo fare e progettare, riflettendo sulla nostra professione ed il nostro ruolo nel mondo. Attraverso un dibattito il cui linguaggio è fatto di magneti da frigo, posate di plastica e sedie da giardino. I partecipanti si confronteranno con i manifesti dei movimenti precedenti, concludendo con una personale dichiarazione di guerra. O d'amore.

Un workshop che cerca di coinvolgere studenti e giovani progettisti in una riflessione più ampia. Questi sono giorni interessanti per il design. Non perché ne possiamo celebrare l'auto-dichiarato maestoso potere, ma piuttosto perché ci troviamo nella posizione di doverne giustificare l'operato. In un momento in cui il mondo della progettazione ha scavalcato qualsiasi confine disciplinare, in cui chiunque è libero di appropriarsi del termine design e di usarlo a piacimento per i propri fini, il design stesso ci sembra essere imploso più che esploso. Design è diventato sinonimo per tutto e nulla allo stesso tempo, indefinibile e impossibile da valutare.

IL WORKSHOP

I partecipanti saranno guidati attraverso un processo che parte da alcuni celebri manifesti del design moderno, i quali - convertiti in magneti da frigo - potranno essere riappropriati e manipolati fino alla creazione di un manifesto originale (ogni partecipante si porta a casa un kit di magneti/manifesto). Ciascun manifesto prodotto dai partecipanti sarà il punto di riferimento per la riconsiderazione di piccoli archetipi di massa quali bicchieri, posate, piatti e cannucce di plastica, tovaglioli, penne, accendini, etc. Questa attività conduce alla fase finale in cui i partecipanti, divisi in coppie, si confronteranno con la sedia di plastica da giardino. Queste sedie potranno essere, tagliate, colorate, deformate, bucate, assemblate e manipolate in qualsiasi modo al fine di realizzare una rappresentazione tridimensionale del manifesto di ciascuna coppia. La mostra finale è costituita dalle sedie, dai manifesti, dagli archetipi di plastica rivisitati. La presentazione dei progetti sarà occasione per discutere sulla nostra professione, sui nostri ideali e su come possiamo relazionarci con la produzione di massa. Per partecipare occorre fornire un proprio profilo, il WS si rivolge a studenti, professionisti, artisti, designer e chiunque interessato a vivere l'esperienza.

COME PARTECIPARE

A partire dal 1 novembre fino al 30

inviare una mail di richiesta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

specificando nell'oggetto "manifesto" e nel corpo della mail inserire:

1_ nome e cognome

2_professione

3_sintesi del vostro profilo professionale

4_breve motivazioni a partecipare al WS

5_(facoltativo) Allegare max 4 immagini di vostri lavori e un breve CV (per un totale di max 5 MB)

il workshop prevede max 16 partecipanti 100 euro la quota d'iscrizione 80 euro per gli studenti.

entro il 2 dicembre riceverete via mail conferma di partecipazione con le info necessarie.

Tutto il materiale utile sarà da noi fornito